Blue-Bolt (HoM)

Nome e Cognome: Sebastian Shiller
Nome di battaglia: Blue-Bolt (a.k.a. Il Lampo Latveriano)


Classificazione: Homo Sapiens Sapiens
Affiliazioni: K.I.M.A.E.R.A.


Poteri:
Emetteun campo di smorzamento inerziale che gli consente di raggiungereincredibili velocità e di attutire i colpi che riceve (ma anche cheinfligge)
La tuta di Sebastian è progettata per integrare ai suoipoteri mistici componenti tecnologiche. Essa è in grado di fornirgliuna moderata protezione contro scariche energetiche di livellocomparabile con qurlla ai colpi fisici derivata dal potere.
Inoltrela visiera del suo elmo è dotata di un apparato sensoriale in grado difornirgli informazioni telemetriche e visione agli infrarossi. Almomento sono in fase di sviluppo altri prototipi ma Sebastian non li hamai utilizzati.


Breve Storia:
ErnestShiller è un esperto scienziato di fama internazionale, il cui campo èla fisica trans-dimensionale, che lavora da anni al servizio diDestino, il monarca di Latveria. Sua figlia Mara era sposata conl`americano Philip Hutchinson, col passare del tempo Philip diventa unmembro del gruppo di resistenza umana A.I.M. col compito di scoprire isegreti di Destino per potenziare l`organizzazione, ma vienesmascherato.
Una volta scoperto tenta di convincere la sua famiglia,Mara che all`epoca era in attesa di Sebastian, e suo figlio Gregor, aunirsi alla sua causa. Essi però, colmi di risentimento verso di luiper essere stati traditi, decidono in comune accordo, di tradirlo aloro volta e sebbene inizialmente lo assecondino, lo consegnano alloSHIELD. Nel corso di un roccambolesco tentativo di fuga Philip vieneucciso da Wolverine.
Lo status della famiglia non venne mutato edessa continuò a vivere sotto Destino e la sua protezione e, in segno didisprezzo verso il padre Gregor e Sebastian tennero il cognome dellamadre, anziché quello del vile padre.
Col passare del tempo Gregor,desideroso di riscattare il buon nome della propria famiglia, riuscì adentrare nello staff della security latveriana riuscendo a diventare ilmaggior responsabile. Sebastian non nutre nessun risentimento neiconfronti dello S.H.I.E.L.D., a differenza del fratello che avrebbevoluto essere lui a uccidere il genitore e per questo e` in cattivirapporti sia con lo SHIELD che, in modo pardicolare, con Wolverine.
Ungiorno il dottor Ernest decise di compiere un tentativo per accedere adun`altra dimensione: le sue ricerche lo avevano condotto a ritenere cheesistesse un mondo popolato dalle antiche divinità Nordiche e decise diaprire un varco dimensionale diretto al loro regno. Il “ProgettoAsgard”, come venne nominato l`esperimento, attirò le attenzioni diDestino, desideroso di scoprire nuove fonti di potere e diede al lavorodel dottor Shiller la massima priorità.
Il giorno che vide laconclusione del Progetto Asgard era carico di aspettative: tutte lericerche del dottore e di Destino stesso giungevano alla medesimeconclusioni: il portale si sarebbe aperto sul mondo degli Asi e tuttigli elementi, sia mistiche che scientifiche puntavano in questadirezione.
Invece il varco si aprì inaspettatamente sul nulla:inspiegabilmente il mondo che tutti si aspettavano non esisteva. Al suoposto vi era un nucleo di “energie mistiche potenziali”, come se,teorizzarono in seguito gli stregoni Latveriani, “qualcosa che avrebbedovuto esistere non fosse mai esistito”.
Destino, comprendendo chequelle energie rappresentavano un`enorme fonte di potere decise ditentare di imbrigliarle ma esse andavano oltre ogni sua iniziativa: imacchinari non riuscirono a contenere le energie imbrigliate e Destinofu costretto a scaricarle e improvvisò un piano per non sprecarle:simulando un incidente fece in modo che Sebastian, che era presente perassistere all`evento, venne investito dai flussi mistici. Sapevabenissimo che questo era un rischio mortale per il ragazzo ma contavadi riuscire a farlo sopravvivere con le sue conoscenze, cosa cheeffettivamente avvenne.
Destino impiegò le sue conoscenze nel campomagico e tecnologico per plasmare le magie assorbite dal ragazzo:installò sul suo corpo dei canalizzatori di flusso mistico atti acontrollare e regolare le energie che passano attraverso il corpo delragazzo, conferendogli in questo modo i suoi poteri: Sebastian divennecosi` Blue-Bolt, il Lampo Latveriano il più grande supereroe Latverianodopo i Terribili Quattro.


Profilo Psicologico:
Sebastian è determinato e sicuro di se: è fiero di contribuire a tenere alto il nome del suo paese ed è un eroe abile e capace.
Lanuova realtà creata da Scarlet ha fatto in modo di soddisfare i suoidesideri più profondi che sono quelli di diventare un super eroe capacee di ottenere il riconoscimento di tutti. L`addestramento a cui Destinoe suo fratello Gregor l`hanno sottoposto ha saputo dare i suoi fruttied egli si è rivelato un abile soldato in grado di portare a termine icompiti più difficili: nonostante la sua giovanissima età hapartecipato a numerose missioni tutte con successo.
Il suoinserimento nella K.I.M.A.E.R.A. è stato caldeggiato da Destino sia perfare in modo che il ragazzo aumentasse le sue abilità, sia per ottenereper la Latveria un maggior prestigio sul piano internazionale.
Sebastian ha però un rivale: Quicksilver, il figlio di Magneto.
Idue sono molto simili sia come poteri che per temperamento e persinoper il look nonostante ufficialmente vadano d`amore e d`accordo,facendo numerose comparsate pubbliche atte a dimostrare gli ottimirapporti tra Latveria e Genosha, in realtà si sopportano a fatica e laloro rivalità va ben oltre la semplice competizione.


Look:
Lasua tuta è blu, con motivi bianchi a zig-zag bianchi che ricordano deifulmini, sulla parte esterna delle gambe e delle braccia.
Anche le parti tecnologiche sono bianche. Tali parti sono il visore, i canalizzatori di flusso mistico e il pannello regolatore.
Icanalizzatori sono installati direttamente sul suo corpo: sono rotondie assomigliano a degli oblò. Sono tre: uno grande sul petto e due piùpiccoli sulla schiena all`altezza delle scapole. Due raccordi partonoda quello centrale, restando aderenti al corpo del ragazzo, percollegarsi a quelli posteriori. Quando il suo potere è attivo lescariche che lo caratterizzano partono e finiscono nei canalizzatori.
Ilpannello è situato sull`avambraccio sinistro e serve per attivare eregolare il suo potere: un maggior afflusso di energia gli permette diaumentare la velocità a cui può correre ma, superata una certa soglia,mette a rischio la propria vita poiché il suo corpo non è in grado dicontenere tutte le energie.
La sua pelle è blu e i suoi occhi e isuoi capelli sono bianchi, lunghi e raccolti in una coda. Questosempre, non solo quando il potere è attivo.

 
personaggi/blue-bolt_hom.txt · Ultima modifica: 2011/02/14 22:30 da coordinatori
 

MARVEL and all Related Comic Book Characters: TM & ©2003 Marvel Characters, Inc. www.marvel.com
Tutti i diritti sui contenuti di questo sito (nomi, immagini, testi ed altro) sono di proprietà dei rispettivi autori e/o case editrici, sotto la tutela delle leggi internazionali sul copyright/trademark. Il sito e il GDR ad esso collegato è totalmente privo di scopi di lucro da parte degli autori, dei giocatori e degli eventuali collaboratori. Lo scopo è puramente amatoriale e perciò non è assolutamente affiliato o dipendente da alcun editore.


Recent changes RSS feed Creative Commons License Powered by PHP Valid XHTML 1.0 Valid CSS Driven by DokuWiki